Ethereum 2.0 lancio previsto per il 3 Gennaio 2020

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ethereum 2.0 lancio previsto per il 3 Gennaio 2020

Finalmente siamo in dirittura di arrivo per la nuova versione di Ethereum detta 2.0, il lancio sembrerebbe ufficiale per il 3 Gennaio 2020.

Se non sai ancora bene cosa sia Ethereum ti invito a leggere questo articolo: Ethereum cosa è e come funziona guida semplice 2019

Questa fase prende il nome di “Phase Zero” e prevede un cambio importante per la blockchain di Ethereum da Proof of Work (POW) a Proof of Stake (POS).

Tale cambiamento risulta essere fondamentale per poter portare la rete ad un altro livello.

Il problema più grosso di Ethereum oggi

Attualmente il problema più grosso di Ethereum è dato dalla quantità di transazioni per secondo (TPS) che è in grado di gestire.

In sostanza ad oggi è in grado di eseguire appena 24 transazioni al secondo, che se paragonato ad altre blockchain nonche’ a Visa, impallidisce e viene letteralmente eclissata.

Considerate che Visa è in grado di eseguire 24.000 TPS, che non sono neanche lontanamente paragonabili alle semplici 24.

Allego un immagine che meglio fa’ capire la situazione, un confronto tra Visa e Paypal e le Criptovalute:

TPS-cripto e Visa

Come potete vedere solo EOS e Ripple riescono a tenere il confronto, posizionandosi ben sopra tutte le medie.

Come si Può Risolvere con Ethereum 2.0?

Al momento, Ethereum  come detto prima,utilizza il sistema di Proof of Work e ogni transazione deve essere elaborata da ogni nodo (computer) della rete.

Nella rete con oltre 10/20 mila nodi che verificano le transazioni, è necessario ovviamente un determinato lasso di tempo per trasmettere e sincronizzare i vari dati.

Tutto ciò rende ovviamente lento tutto il processo.

La soluzione trovata da Ethereum è quella di far lavorare i nodi in parallelo, questo nuovo sistema prende il nome di “Sharding chain“.

Con l’ introduzione dello Sharding Chain viene inserito lo stato della blockchain in un numero di gruppi, il che significa che ogni nodo deve trasportare solo una piccola quantità di dati per completare una transazione e ogni catena di Sharding è una blockchain a se stante che contiene tutte le informazioni necessarie, conti, stato e transazioni separate.

Conclusioni

Concludo qui per non rendere noioso e pesante l’articolo, resta comunque di fatto che Ethereum 2.0 può sicuramente rappresentare una svolta per Ether, resta sempre e comunque uno dei progetti più validi in assoluto.

Se l’articolo ti è piaciuto o ti è stato utile Supportaci.

Did you like this?
Tip Alessandro Sciacchitano with Cryptocurrency

Scan to Donate Bitcoin to Alessandro Sciacchitano
Scan the QR code or copy the address below into your wallet to send some bitcoin:

Scan to Donate Bitcoin Cash to Alessandro Sciacchitano
Scan the QR code or copy the address below into your wallet to send bitcoin:

Scan to Donate Ethereum to Alessandro Sciacchitano
Scan the QR code or copy the address below into your wallet to send some Ether:

Scan to Donate Litecoin to Alessandro Sciacchitano
Scan the QR code or copy the address below into your wallet to send some Litecoin:

Scan to Donate Monero to Alessandro Sciacchitano
Scan the QR code or copy the address below into your wallet to send some Monero:

Scan to Donate ZCash to Alessandro Sciacchitano
Scan the QR code or copy the address below into your wallet to send some ZCash:
Sending
User Review
0 (0 votes)
Pubblicità

Comments (No)

Leave a Reply

Translate »
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: